2019_04_12_Enna - SA.MA. Service & Congress

Oggi è -
Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi > 2019
6° Convegno di Medicina Respiratoria "Citta dei Mosaici"
La Pneumologia nel Territorio tra Integrazione con l'Ospedale ed il Medico di Medicina Generale
Scarica il Programma in PDF

Siamo giunti al Sesto Evento di Medicina Respiratoria a Piazza Armerina.

L'attenzione verso le malattie respiratorie, come le malattie croniche, a più elevato trend di crescita, stimola ad una diagnosi quanto più precoce per una terapia sempre più mirata.

La fibrosi polmonare idiopatica, è una malattia progressiva che distrugge il parenchima polmonare e la media di sopravvivenza per questi pazienti è di circa tre anni dopo la diagnosi e di cinque anni dopo l'insorgenza dei sintomi. La formulazione del sospetto, che deve competere anche al MMG, si basa su alcune manifestazioni cliniche non di difficile individuazione cui deve seguire l'invio del paziente allo specialista pneumologo per il proseguo del processo di diagnosi e cura. Ed è anche opportuno che le varie figure mediche interessate, radiologi, pneumologi, anatomopatologi, ecc., possano utilizzare un linguaggio medico comprensibile e riconoscibile da tutti.

L’asma bronchiale è una patologia ad alto impatto epidemiologico, anche se negli ultimi anni si è assistito ad una stabilizzazione del numero degli asmatici. Attualmente sono disponibili trattamenti efficaci per il controllo dell’asma; tuttavia appare sempre più evidente la necessità di una maggiore considerazioni dei diversi fenotipi dell’asma per quanto riguarda le implicazioni terapeutiche, soprattutto per quanto riguarda l’asma grave congiuntamente ad un approfondito studio delle grandi e piccole vie aeree.

Un’altra patologia di notevole rilevanza sociale è la BPCO: è una malattia respiratoria cronica associata a gravi complicanze e comorbilità sistemiche, si stima che entro il 2020 diventerà, a livello mondiale, la terza causa di mortalità. Trattandosi di una malattia cronica, che cioè non guarisce ma che deve essere controllata nella sua progressiva evoluzione verso l’insufficienza respiratoria, è essenziale che la gestione avvenga in modo integrato tra Ospedale e Territorio.

Inoltre, sempre più forti sono le implicazioni cardiologiche nelle malattie del polmone e verranno trattati argomenti essenziali, come l'embolia polmonare, o l'utilizzo della NIV nel paziente cardiopatico ed altro.

Questi ed altri i temi del convegno, (disturbi respiratori del sonno, ventilazione meccanica non invasiva nel paziente BPCO, trattamento dello Pnx, La gestione del paziente terminale tra etica e terapia, sarcoidosi polmonare ed altri temi), che verranno trattati con l'unico obiettivo di fare chiarezza per migliorare la diagnosi e la terapia delle più comuni malattie in ambito pneumologico e non solo.

E ringrazio fin da ora i relatori ed i moderatori di alto profilo medico scientifico, provenienti da diverse parti della Sicilia ed oltre, che hanno dato la loro adesione a questo convegno.
Dr Giuseppe Rossetto 

Scheda Evento

Data:
12 - 13 Aprile 2019

Presidente del convegno:
Giuseppe Rossetto
Responsabile Servizio di Pneumologia
Presidio Territoriale di Assistenza presso Presidio Ospedaliero “Chiello”
Piazza Armerina (EN)

Segreteria Scientifica:
Angela Campagna
Claudia Crimi
Nunzio Crimi
Giuseppe U. Di Maria
Riccardo Giuliano
Saverio Mirabella
Carlo Vancheri

Sede:
Park Hotel Paradiso
C.da S. Andrea, snc
Piazza Armerina (EN)
 
ECM - Evento n. 2635-251860 - n°9,8 Crediti Formativi:
L’evento è inserito nel programma di Educazione Continua in Medicina del Ministero della Salute per n 150 partecipanti e per le seguenti figure professionali: Medico Chirurgo (tutte le specialistiche), Psicologo e Infermiere.
L’assegnazione dei crediti formativi è subordinata all’effettiva partecipazione all’intero programma formativo, alla verifica dell’apprendimento e al rilevamento delle presenze.

 
 
 
Ultimo aggiornamento: 26/06/2019
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu